Voglio essere incinto

Teatro E - EstroTeatro (Trento)

da un'idea di Mirko Corradini

con Mirko Corradini

Drammaturgia Ornela Marcon

Regia Andrea Deanesi Mirko Corradini

Nausea, vomito, voglie e aumento di peso fino alle doglie: i compagni di donne incinte che manifestano questi sintomi soffrono della cosiddetta "sindrome della Couvade". Ed è una sfumatura del peculiare fenomeno il soggetto di questo ultimo capitolo della "Trilogia degli affetti", realizzata della compagnia EstroTeatro.

 

Sempre più spesso i compagni delle donne incinte accusano dei sintomi tipici della gravidanza: nausea, vomito, voglie e aumento di peso fino alle doglie. Il fenomeno prende il nome di "sindrome della Couvade". Voglio essere incinto è l'ultimo spettacolo de La trilogia degli affetti, trilogia che ha debuttato con Big Fish ed è proseguita con My Life.1 agosto – 31 luglio e non è la storia della sindrome della Couvade: è la storia di un uomo che fin da bambino è stato invidioso delle donne, della loro forza, delle mestruazioni, della gravidanza e del sogno di sentir crescere una vita dentro al proprio corpo. Prima assoluta del nuovo spettacolo della Compagnia EstroTeatro.

TeatroE, Via U. Giordano 6, 38123 Villazzano Trento. 0462235331, organizzazione@estroteatro.it

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now